Comune di Silvi

ATTIVITA' CONTROLLO E RIMOZIONE NATANTI NON IN REGOLA CON ART. 12 e 12 bis REGOLAMENTO UTILIZZO ARENILI

giovedì 20 settembre 2018
Seguici sulla nostra pagina facebook Seguici sul nostro account Twitter Seguici tramite feed RSS
Comune di Silvi
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca

Notizie dal Comune

Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » ATTIVITA' CONTROLLO E RIMOZIONE NATANTI NON IN REGOLA CON ART. 12 e 12 bis REGOLAMENTO UTILIZZO ARENILI
Icona freccia bianca
ATTIVITA' CONTROLLO E RIMOZIONE NATANTI NON IN REGOLA CON ART. 12 e 12 bis REGOLAMENTO UTILIZZO ARENILI
Beach Soccer  02
28-06-2018

DAL 28 GIUGNO 2018 , in forma congiunta  tra l'Ufficio Locale Marittimo ed il Servizio Demanio Marittimo comunale , sono iniziate le attivita' di verifica del rispetto delle norme  del Regolamento Comunale di Utilizzo degli Arenili Approvato con D.C.C. n. 97 del 28.11.2015 per il deposito di natanti relativamente agli articoli

ART. 12 REGOLAMENTO UTILIZZO ARENILI " ............I proprietari dei natanti sono  tenuti a denunciare la sosta del proprio natante presso l’Ufficio Demanio Marittimo del Comune di Silvi entro e non oltre due giorni lavorativi fornendo descrizione dettagliata del natante e/o esaustiva documentazione fotografica e/o eventuale documentazione d’iscrizione a pubblico registro dei natanti unitamente a proprio documento d’identita’ e dichiarazione circa la proprieta’ del natante oltre ad indicare proprio recapito e numero telefonico per la facile reperibilita’ qual’ora fosse necessario rimuovere il natante e/o per qualsiasi altra comunicazione. Il Servizio Demanio iscrivera’ il natante su un apposito registro registrando i dati del natante e del proprietario forniti nonche’ la denominazione e/o il numero del tratto di spiaggia destinato ad alaggio utilizzato per la sosta e fornendo alla proprieta’ un numero progressivo di registrazione che dovra’ essere riportato almeno in due punti ben visibili del natante in modo da renderlo identificabile. L’iscrizione al registro non costituisce alcun titolo di esclusivita’ ed utilizzo del posto barca occupato . Il natante dovra’ essere tenuto nel rispetto del decoro , della pulizia e tenuto in alaggio nel rispetto di tutte le precauzioni necessarie a che lo stesso non rappresenti pericolo per i bagnanti e/o dei fruitori in genere della spiaggia libera , pena la rimozione dello stesso previo preavviso anche telefonico dato alla proprieta’. Qualsiasi natante che , nei tempi sopra determinati , non risulti munito del contrassegno numerico rilasciato dal Servizio Demanio , verra’ immediatamente rimosso e depositato presso il magazzino comunale e/o deposito privato e/o area appositamente individuata dove potra’ essere ritirato dal legittimo proprietario previo addebito di tutte le spesse sostenute per la rimozione ed il deposito dello stesso e/o con successiva vendita e/o trasporto a discarica trascorsi gg. 30 dalla rimozione dalla spiaggia senza che nessuno ne reclami la proprieta’.

ART. 12 BIS REGOLAMENTO UTILIZZO ARENILI  "Nel caso di rinvenimento in qualsiasi parte dell’arenile Demaniale Marittimo , di scafi , natanti ed altri oggetti incustoditi di qualunque genere e tipologia , al fine di garantire la pubblica incolumita’ ed il decoro della spiaggia, l’Autorita Amministrativa provvedera’ alla loro rimozione , con esclusione di quelli in regola con le norme di cui al precedente art. 12 del presente regolamento , senza alcuna formalita’ . La disposizione di cui al comma precedente si applica anche nel caso di rinvenimento di scafi ed oggetti incustoditi su arenili in concessione durante il periodo invernale e comunque per il periodo non ricompresso nella stagione balneare stabilito annualmente dall’Ordinanza regionale . Gli scafi e gli oggetti rimossi saranno trasportati a deposito e restituiti previo rimborso delle spese di rimozione e pagamento della sanzione prevista dall’art. 1164 del C.N. , a chi ne dimostrera’ la titolariota’ fatta salva in ogni caso l’applicazione dell’art. 1161 del C.N. ove ne ricorrano i presupposti mentre tutto quello che presenta evidenti segni di abbandono o di particolare degrado sara’ immediatamente inviato a discarica "

28-06-2018 14:00

Ultima modifica

giovedì 28 giugno 2018

Condividi questo contenuto

- Inizio della pagina -

Comune di Silvi - Via Garibaldi, 16 - 64028 Silvi Marina (TE) - PEC ufficio.protocollo@pec.comune.silvi.te.it
Telefono: +39.085.93571  - Fax +39.085.9357222 - P.IVA 00175740679

Il sito Istituzionale del Comune di Silvi è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

Il progetto Comune di Silvi è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it